Crea sito

VITTORIO PICCARDO: un Maestro senza titolo a tavolino, un GM per corrispondenza, un Vero Scacchista

maggio 18, 2012 @
il savonese Vittorio Piccardo ci ha lasciato. Abbiamo perso un Amico ed un Vero appassionato di Scacchi. Era il decano degli Scacchisti liguri, e fin da giovane si mise in luce in campo nazionale eliminando, negli ottavi di finale della Coppa Italia 1954-55, il Maestro Enrico Paoli, avrebbe compiuto 79 il 21 c.m.
Lo incontrai per la prima volta (in veste di spettatore) al torneo nazionale di promozione indetto dalla FSI edisputato a S.Margherita L. nel novembre del 1956 dominato dal triestino Filipovic con 7,5 su 9 dove Vittorio
si piazzò ottavo su 24 con 5,5 ottenendo la categoria Nazionale ma, come cita l’articolo su L’ Italia Scacchisticadi dicembre a pag.313, “il giovane Piccardo è stato l’unico a terminare il torneo senza perdere alcunapartita ed avrebbe potuto fare certamente di più se fosse stato più accurato nei finali”.
Per inciso al 2/4° posto con 6 punti ottenendo la promozione a CM si piazzarono: Damele (SV),Tamburini (BO)e Teani (MS) giocatori che solo gli scacchisti più anziani possono ricordare. Ricordo che allora le categorie FSI
erano suddivise in : Sociali, Regionale, Nazionale, Candidato Maestro e Maestro.
Il passagggio a CM Vittorio l’ ottenne nel Torneo nazionale di Imperia nel settembre del 1958 (anche in questa occasione come spettatore andai ad Imperia per assistere ad un turno di gioco) dove ottenne un brillante 2° posto con 7 su 9(18 partecipanti), ad una lunghezza dal il vincitore il milanese Ennio Contedini (Campione Italiano 1963) nell’articolo su L’ Italia Scacchistica di settembre riporta “Al secondo posto si è classificato il savonese Piccardo, altroottimo e giovane elemento; una maggiore partecipazione ai tornei nazionali lo porterà rapidamente inprimo piano, in campo nazionale.”
Nel dicembre dello stesso anno a Varazze Vittorio partecipò al 1° Campionato Italiano dei giovani 28 dic ’58 – 4 gen ’59 piazzandosi 12° su 22 con 5 su 9 il torneo vinto con 8 punti dal IM Scafarelli  seguito da Tatai 7 e Teani 6 a questoforte torneo partecipai anch’io classificandomi 19° con 3,5 ed ottenendo la promozione alla 1a sociale !
In molte altre occasioni successivamente ci siamo incontrati negli anni in molte manifestazioni ma sarebbe troppo lungo e difficile recuperare le notizie interrompo questo breve ma doveroso AMARCORD invitandovi a leggere su SOLOSCACCHI Ciao Vittorio di Fabrizio Ivaldo.
Vi allego anche una sua foto scattata al torneo Semilampo 28° Memorial Giulio Ottolenghi del 2008 con la coppa di 1° classificatoO60 e vi riporto di seguito il testo del telegramma inviato sabato mattina ai suoi famigliari
HO APPRESO CON PROFONDA TRISTEZZA LA SCOMPARSA DI VITTORIO CON IL QUALE, DA OLTRE 50 ANNI, CONDIVIDEVO LA PASSIONE PER GLI SCACCHI ED ERO LEGATO DA STIMA ED AMICIZIA. A TITOLO PERSONALE E A NOME DI TUTTI I SOCI DELL’ASSOCIAZIONE SCACCHI RUTA PARTECIPIAMO AL CORDOGLIO DEI FAMIGLIARI.
MARCELLO SCHIAPPACASSE E A.D.SCACCHIRUTA
Ora mi sento più solo …. un caro saluto a tutti.

Vittorio Piccardo premiato al Memorial Ottolenghi 2008

I Commenti sono chiusi.

Sfoglia gli Articoli

© 2018 Associazione Dilettantistica Scacchi Ruta "Giancarlo Musso".

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi