Crea sito

Un gambetto tagliente

maggio 15, 2014 @

Un gambetto tagliente 1

Ecco una mia recente partita disputata a Spotorno in occasione del concentramento che raggruppava la Serie A-2 e che mi pare interessante per gli spunti che propone…

Alessandro Almonti (2026) vs. Cesare Caleffi (1914), 1-0
Spotorno, CIS Serie A-2, 22.03.2014

1.d4 d5 2.e4

AlmontiCaleffi1

Il gambetto Blackmar-Diemer, una continuazione interessante che consente di creare posizioni di gioco molto taglienti 2…dxe4 3.Cc3 Cf6 4.f3 Af5

La difesa di Vienna una continuazione ritenuta molto solida. La continuazione più usata dai giocatori titolati è la difesa Teichmann 4)… exf3 5) Cf3 Ag4 6)h3 Axf3 7) Dxf3 c6 8) Df2 Cbd7 9) Ae3 con gioco incerto

5.fxe4 Cxe4 6.Df3 Cd6

L’alternativa è 6)…Cxc3 7) bxc3 Dc8 8) Ad3 Axd3 9) cxd3 e6 10) Ch3 Ae7 11) o-o o-o 12 Cf4 con compenso per il pedone

7.Af4

Posizione dopo 7.Af4

Posizione dopo 7.Af4

con la minaccia di vincere un pezzo con 8) Axd6

7…Ac8

Una continuazione passiva. Il Bianco prende un grande vantaggio di sviluppo.

8.0–0–0 c6 9.Ch3?!

Una leggera imprecisione che consente al Nero di liberarsi un po. Non mi aspettavo che il mio avversario perdesse un ulteriore tempo cedendo anche la coppia degli alfieri. In effetti dopo 9) Ad3 il Nero non può altro che provare a sviluppare al meglio i suoi pezzi con 9)…Cbd7 10) Ce2 e6 11) Thf1 Cf6 ed il Bianco ha un attacco molto forte.

9…Axh3 10.Dxh3 e6 11.Ad3 Cd7 12.Thf1 Cf6 13.Df3

Posizione dopo 13.Df3

Posizione dopo 13.Df3

Questa mossa ha come obiettivo di premere sul punto f7 ai raggi x. Infatti il Nero non può muovere Il Cf6 per la continuazione Axd6 e Dxf7

13…Ae7 14.Ae5

L’idea è quella di preparasi ad attaccare l’eventuale arrocco corto del Nero con mosse come Dg3 o Dh3. Inoltre tale mosse crea anche la minaccia g4-g5 con attacco del pedone g7

14…Rd7?!

Il mio avversario ha pensato a lungo quasi 25 minuti prima di effettuare questa mossa in apparenza assurda. In effetti il Nero ha idea di rifugiarsi nel lato di donna dove sembrerebbe essere un po piuù al sicuro. Qui ho capito che era il momento chiave della partita. Se volevo creare difficoltà al mio avversario era necessario giocare in modo molto dinamico ed aggressivo.

15.d5!

Posizione dopo 15.d5!

Posizione dopo 15.d5!

Questa è un’idea tipica e molto forte del BlacKmar-Diemer anche quando il re Nero si trova in e8 ora che si tova in d7 lo è ancora di più!

15…cxd5 16.g4

con l’idea di scacciare il Cf6 e catturare in d6 o g7

16…h6 17.h4

riproponendo la minaccia.

17…Tf8

Con questa mossa il Nero cerca di difendere tutto. Ma è in arrivo una grande sorpresa!

18.g5 hxg5 19.hxg5 Cfe8

Con questa mossa il Nero difende il pedone g7 e minaccia di catturare il pg5. Sembrerebbe che il bianco abbia perso tutta la sua iniziativa. Ma già dal tratto 15) d5 avevo previsto la prossima mossa.

20.Cxd5!!

Posizione dopo 15.Cxd5!!

Posizione dopo 15.Cxd5!!

Con questa mossa il Bianco distrugge le difese del Nero. I motori giudicano la posizione all’incirca pari, nonostante il Nero sia in vantaggio di un cavallo e due pedoni!! Per un umano è estremamente difficile difendere la propria posizione in una infinità di varianti difficili e con grande necessità di calcolo (tra l’altro il mio avversario iniziava ad avere poco tempo)

20…exd5 21.Af5+ Rc7 22.Txd5

L’inizio di una serie di inchiodature sia sulla colonna “d” che sulle diagonali degi due alfieri bianchi. Il motore assegna un leggero vantaggio al Nero (–0.17) proponedo la seguente variante 22)…Rb8 23) Tfd1 a6 24) Rb1 Dc7 25) Df2 b6 26) c4 Ta7

22…Axg5+

Il Nero cattura un altro pedone e per di più con scacco! Questo però non lo aiuta a risolvere i suoi pressanti problemi.

23.Rb1 Af6 24.Ag3

Posizione dopo 24.Ag3

Posizione dopo 24.Ag3

Conservando l’alfiere che inchioda il Cd6. Il Nero avrebbe dovuto cercare di cambiarlo a tutti i costi con 24)… Ah4 25) Tc5+ Rb8 26) Tc8+ Dxc8 27) Axc8 con leggero vantaggio per il Bianco

24…Tc8??

Un grave errore. Il Nero cerca di affascinare il Bianco offrendo del materiale, ma gli alfieri sono molto più forti delle 2 torri inattive. Purtroppo ero ormai talmente preso dall’idea di inchiodare tutti i pezzi sulla colonna “d” da essermi fatto sfuggire una vittoria immediata con 25) Tc5+ Rb8 26) Txc8 Dxc8 27) Axc8 con vantaggio materiale decisivo.

25.Tfd1

con l’idea di c4-c5

25…b6??

Posizione dopo 25...b6

Posizione dopo 25…b6??

L’errore finale. Adesso con una mossa che minaccia contemporaneamente un attacco da matto e rafforza tutte le inchiodature sulle diagonali chiudo la partita

26.Da3 Rb8 27.Txd6! Cxd6 28.Axd6+

28.Axd6+ e il Nero abbandona

28.Axd6+ e il Nero abbandona

La partita è finita. Se 28)… Tc7 Axc7 + e poi Dxf8 se 28)…Rb7 29) Ae4 Rc6 30) Axc6 Rxc6 31) Df3+ Rb5 32) Dd3+ Rc6 33) Dd5 Rd7 34) Ag3+ Re8 35) Dc6+ Re7 36) Te1+ Ae5 37) Txe5 #

1–0

Scarica qui la partita in formato pgn

Un gambetto tagliente 3

 

I Commenti sono chiusi.

Sfoglia gli Articoli

© 2020 Associazione Dilettantistica Scacchi Ruta "Giancarlo Musso".

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi