Crea sito

8° Città di Recco: i primi riscontri

novembre 17, 2014 @

Siamo felici di informarvi che il torneo concluso ieri compare già oggi registrato sul sito della FIDE.

Su Vesus troviamo risultati e classifiche, mentre su questo link avrete accesso alle foto (sequenza di primi piani) scattate dal nostro socio Amedeo De Pirro nel corso della mattina di domenica.

Qui di seguito l’articolo pubblicato su Il Nuovo Levante e il giornale online Levante News.

SCACCHI-512x367

Nonostante le condizioni del tempo, da venerdì a domenica  si è svolta l’ottava edizione dell’Ottavo week end “Città di Recco”, manifestazione scacchistica di rilievo nazionale.

Rispetto a tutte le precedenti, ha presentato novità importanti.

Lo spostamento della sede di gioco dalla Sala Polivalente alle Sale Refettorio della Scuola Primaria di Via Massone , ha consentito una ricettività molto maggiore,  portando a 120  il numero dei partecipanti ammissibili (a fronte dei precedenti 90).

 L’intera manifestazione si  è arricchita di due ulteriori tornei, con un torneo C  che contribuiva a  una più omogenea suddivisione del maggior numero di  partecipanti, in funzione del loro valore  e con un  torneo D riservato agli ‘under 16’  valido per la qualificazione al Campionato Giovale  2015.

Dopo aver raggiunto un picco di 118 preiscritti, le avverse condizioni meteo portavano all’annullamento di 21 adesioni, partendo così con 97 partecipanti  (comunque il massimo finora raggiunto), tra i quali   10 giocatori appartenenti alle Federazioni di   Albania, Croazia, Francia, Germania, Serbia, Sudan e Svizzera .

Il torneo prevedeva cinque turni di gioco: il terzo , sabato pomeriggio, è stato annullato e rinviato alla successiva domenica mattina (concludendo quindi con quattro turni effettivi) a causa della ingiunzione di evacuare le sale di gara, pervenuta dall’Unità di crisi del Comune di Recco, in conformità all’Allerta Due in vigore a livello Regionale.

Questi i i risultati dalle scacchiere.

Nel torneo A (22 partecipanti )il giovanissimo Maestro FIDE brianzolo  Luca Moroni, attuale Campione Italiano Under 14 (una delle promesse dello scacchismo nazionale) si aggiudica la vittoria per spareggio tecnico sul GM croato Bogdan Lalic.  Al terzo posto il giovane Maestro novarese Marco Angeli ni che prevale per spareggio tecnico sul Grande Maestro Serbo Miroljub Lazic, a riconferma della crescita del vivaio italiano. 8°, e  primo classificato tra i giocatori liguri, è il CM Massimiliano Gioseffi di Savona.

Nel torneo B (23 partecipanti) vittoria del tredicenne lucchese Federico Esposti che precede sul podio due giocatori del Circolo Centurini di Genova, Massimo Rivara e Lorenzo Algeri.

Nel torneo C, il più numeroso con  37 partecipanti, si sono particolarmente distinti i giocatori del l’AD Scacchi Ruta ‘G.Musso’, organizzatore del l’evento con il patrocinio del Comune di Recco.

Il primo posto va all’alessandrino  Andrea Assanelli (AL) che prevale  per spareggio tecnico  su Paolo D’Augusta dell’AD Scacchi Ruta, che vede propri soci  piazzati anche  al 3°,5°,6°,9°e 12°, rispettivamente  con Franco Squarci, Giovanni Diena,  Emilio Bario, Massimo Sensoli e Giuseppe Cecchi .

Nel Torneo D, dedicato ai giocatori Juniores, dopo una lotta molto combattuta  Martina Vecoli, del Circolo Lucchese si colloca al primo posto per spareggio tecnico su  Hubert Biernacki, dellla Sammargheritese, entrambi a 4,5 punti su 5 (il torneo D ha recuperato il turno mancante, effettuando  due turni al pomeriggio della domenica che hanno messo a prova la resistenza dei giovani scacchisti, e la pazienza dei loro genitori).

Podio e Coppe in palio si completano con l’imperiese Gabriele De Lucis, mentre staccato di un punto un gruppo omogeneo di quattro juniores, nell’ordine di spareggio tecnico  Ludovico De Lucis (Imperiese) Leonardo Menck (Scacchi Ruta), Binaj Emanuel (Sammargheritese) e Lapo Veca (Scacchi Ruta)

L’auspicio di trovar miglior fortuna con il tempo, per la prossima edizione, non poteva che accomunare tutti,  partecipanti e organizzatori, comunque soddisfatti del significativo risultato di una manifestazione in evidente crescita.

4 Commenti → “8° Città di Recco: i primi riscontri”


  1. Nordio Giordano

    2 annos fa

    ho iscritto la scorsa settimana mio figlio Nordio Giorgio ma è sparito dall’iscrizione del torneo B. Credo abbiate qualche problema nel sito perchè anche il suo amico Davino è sparito dal torneo A


  2. Pippo

    2 annos fa

    La soluzione di 0-0 (F) a tutti è l’unica soluzione sensata.
    Peccato aver perso tanto tempo in referendum (patta a tutti, patta per alzata di mano, patta a chi era d’accordo, etc.).
    Era sufficiente telefonare in Federazione, oppure conoscere e applicare questa possibilità.
    Con tutto che è evidente che le condizioni meteo non sono certo colpa di nessuno, gli organizzatori(anziché sentirsi attaccati sul piano personale – sono certo che nessuno ne avesse l’intenzione), avrebbero speso meglio il tempo di tutti (di concerto con la’arbitro) per arrivare a questa soluzione di miglior possibile buon senso.
    Certo servirà di esperienza per prossime disavvenure simili (tanto, a Novembre, d’ora in poi il tempo sarà sempre da così a peggio).


  3. Giovanni Abbate

    2 annos fa

    Grazie per la bella notizia, sono contento avendo guadagnato dei punticini…
    Complimenti per l’organizzazione impeccabile (poco può fare l’uomo di fronte agli eventi eccezionali della natura)!
    Ci rivediamo il prossimo anno, cordiali saluti.
    Giov.A. da La Spezia


  4. Paolo D'Augusta

    2 annos fa

    Rispondo alle osservazioni che compaiono nei commenti, solo per non far pensare che il silenzio sia l’unica forma di dialogo.

    Le preiscrizioni sul Vesus hanno fatto i capricci a lungo, e chi ha seguito la cosa ha letto al riguardo il comunicato dell’amministratore di Vesus, danneggiato da malfunzionamenti gravi che hanno fatto ballare più di un torneo dal prossimo inizio.

    Concordo sull’opportunità di telefonare alla Federazione, come puntualmente ha fatto il Direttore di Gara, ma ha semplicemente trovato libero.
    La soluzione finale (ripetizione del turno impedito dal’ordine di evacuazione) è stata applicata il giorno dopo, e il torneo è stato omologato.

    Grazie per i complimenti all’organizzazione, contiamo di dimostrare in futuro sul campo come si possa essere davvero impeccabili, questa volta ce l’abbiamo fatta e va bene così. Infine, il timore di dover cancellare Novembre dai mesi agibili è purtroppo reale.

    Arrivederci al 2015 a tutti quelli che sono venuti, ma in particolare e soprattutto a quanti hanno lasciato il torneo, per qualunque motivo.

    Paolo D’Augusta


Sfoglia gli Articoli

© 2017 Associazione Dilettantistica Scacchi Ruta "Giancarlo Musso".

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi